Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano

Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano Aumento del seno con protesi di altissima qualità per un aspetto naturale ed armonioso, è sicuramente l’intervento di chirurgia estetica maggiormente praticato e richiesto, soprattutto in Italia.

Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano MEBE Italia

Compila il form per ricevere maggiori info su Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano


Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano – I Nostri servizi

Porta Genova Milano - MEBE Italia

  • Mastoplastica Costo Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Costi Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Prezzo Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Prezzi Porta Genova Milano
  • Costo Mastoplastica Porta Genova Milano
  • Costi Mastoplastica Porta Genova Milano
  • Prezzo Mastoplastica Porta Genova Milano
  • Prezzi Mastoplastica Porta Genova Milano
  • Costo Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano
  • Costi Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano
  • Prezzi Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano
  • Prezzo Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Additiva Costi Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Additiva Costo Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Additiva Prezzi Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Additiva Prezzo Porta Genova Milano

Porta Genova Milano - MEBE Italia

  • Miglior Chirurgo Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano
  • Miglior Chirurgo Plastico Seno Porta Genova Milano
  • Chirurgo Plastico Seno Porta Genova Milano
  • Chirurgia Plastica Seno Porta Genova Milano
  • Chirurgia Plastica Del Seno Porta Genova Milano
  • Chirurgia Plastica Al Seno Porta Genova Milano
  • Chirurgia Plastica Seno Costi Porta Genova Milano
  • Chirurgia Plastica Seno Costo Porta Genova Milano
  • Chirurgia Plastica Seno Prezzo Porta Genova Milano
  • Chirurgia Plastica Seno Prezzi Porta Genova Milano
  • Costo Chirurgia Plastica Seno Porta Genova Milano
  • Costi Chirurgia Plastica Seno Porta Genova Milano
  • Prezzo Chirurgia Plastica Seno Porta Genova Milano
  • Prezzi Chirurgia Plastica Seno Porta Genova Milano
  • Chirurgia Plastica Ricostruttiva Seno Porta Genova Milano
  • Protesi Al Seno Porta Genova Milano

Porta Genova Milano - MEBE Italia

  • Protesi Seno Porta Genova Milano
  • Protesi Seno Costo Porta Genova Milano
  • Costo Protesi Seno Porta Genova Milano
  • Costi Protesi Seno Porta Genova Milano
  • Prezzo Protesi Seno Porta Genova Milano
  • Prezzi Protesi Seno Porta Genova Milano
  • Protesi Seno Costo Porta Genova Milano
  • Protesi Seno Costi Porta Genova Milano
  • Protesi Seno Prezzo Porta Genova Milano
  • Protesi Seno Prezzi Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Correttiva Porta Genova Milano
  • Intervento Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Additiva Seno Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Additiva Ricostruttiva Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Additiva Dove Farla Porta Genova Milano
  • Mastoplastica Additiva Opinioni Porta Genova Milano

Approfondimenti su Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano

Mastoplastica: che cos’è, che tipi di protesi ci sono e i risultati
La Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano è uno degli interventi di chirurgia estetica che risulta ancora tra i più richiesti in assoluto assieme alla rinoplastica e alla liposuzione. Questa operazione consiste nell’aumentare il volume del seno tramite introduzione di una protesi. Non si ricorre alla mastoplastica solo per aumentare il seno ma anche per renderlo più armonico, infatti alcune donne hanno i seni asimmetrici. In altri casi, questo intervento viene richiesto dopo la gravidanza che ha completamente stravolto l’aspetto del seno. Inoltre, va detto che la mastoplastica viene richiesta nel caso in cui una donna sia costretta ad adoperare parte o l’intero seno a causa della presenza di tessuto tumorale.

I diversi tipi di protesi

Quando si parla di un intervento chirurgico per aumentare il seno, non si può certo esimersi dal parlare delle protesi, quelle che costituiscono il vero e proprio aumento. Si tratta di una scelta fondamentale per avere un effetto naturale ma anche importante perché la protesi sia supportata bene dall’organismo senza alcuni problemi di rigetto, oggi rarissimi grazie alla grande ricerca in questo ambito. Le protesi si possono differenziare per la forma, la superficie nonché per il materiale contenuto.

La forma

La forma di una protesi per aumentare il volume del seno può essere fondamentalmente di due tipi: tonda oppure a goccia, forma più simile a quella anatomica. La scelta tra le due non dipenda dalle preferenze ma è il chirurgo plastico che valuta quale sia la soluzione migliore che consente il risultato ottimale dopo l’intervento. La protesi rotonda è quella che si utilizza nel caso in cui si vuole ottenere un risultato molto armonioso dopo un aumento di seno moderato. Se dopo l’allattamento il seno risulta svuotato o cadente, si preferisce utilizzare questa tipologia che risulta quella migliore. La protesi anatomica, invece, si utilizza per aumentare il volume in pazienti che hanno un seno naturale davvero ridottissimo e desiderano un effetto molto naturale. La differenza tra protesi tonde o anatomiche si vede perché quelle tonde stanno molto in alto mentre quelle anatomiche sono meno evidenti. Inoltre, le protesi si possono differenziare anche per grado di proiezione: basso, medio oppure alto, da scegliere in base alle singole preferenze della paziente.

Il materiale contenuto

Sorvolando sulle differenze tra portesi lisce o dalla superficie testurizzata, si passa a trattare di un argomento che preme maggiormente a chi desidera sottoporsi all’intervento di Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano, cioè il tipo di materiale che costituisce la protesi. È questo aspetto quello che fa la differenza sostanziale e la ricerca ha svolto molti studi per trovare il prodotto che più si avvicina a quello che costituisce i seni naturali, cioè il tessuto mammario ricco di grasso e non solo, il quale ha una coesistenza particolare e si muove in modo specifico. L’involucro esterno della protesi è realizzato in silicone ma l’interno può essere realizzato con soluzione fisiologica oppure ancora con il gel di silicone. Quest’ultimo è un prodotto molto buono per sostituire i seni naturali perché vanta una consistenza e una morbidezza davvero molto simili al tessuto mammario. Il gel di silicone è un prodotto che è anche sicuro perché, in caso di rottura accidentale della protesi, non si disperde nella regione mammaria creando problemi di varia natura. Il grado di coesione del gel di silicone è diverso: morbida, un po’ denso e molto denso. La scelta di questo fattore dipende da che cosa si desidera ottenere dal punto di vista della resistenza, confort e sicurezza.
Le protesi che sono realizzate con la soluzione fisiologica oggi risultano meno utilizzate rispetto al passato. Il motivo non è chiaro poiché si tratta pur sempre di una soluzione molto funzionale; basti pensare che questa tipologia è dotata di un piccolo tubo di riempimento che permette al chirurgo plastico di eseguire delle piccole modifiche sul volume delle protesi anche sei mesi dopo che la paziente è stata sottoposta all’operazione di aumento del seno. Togliendo o aggiungendo del liquido, la protesi può esser modificata per un risultato ancora migliore.

Non solo per bellezza…

Moltissimi pensano che l’aumento del seno sia solo per motivi estetici e che si tratta perciò di un intervento che ha il solo scopo di sentirsi meglio con il proprio corpo mano è affatto così. Ci sono delle situazioni in cui il seno va aumento per ragioni mediche, è il caso dei capezzoli introflessi che possono essere una condizione congenita, cioè dalla nascita, oppure una complicazione a seguito dell’allattamento. Dopo l’allattamento, il seno si svuota e l’assenza di volume fa ritirare i capezzoli che non escono più fuori. Oltre ad essere antiestetico si tratta di un problema pericoloso per la salute. Molte donne si rivolgono al chirurgo plastico per la mastoplastica per via del capezzolo introflesso. La protesi inserita fa da sostegno al capezzolo che resta al suo posto senza tornare dentro.

Le controindicazioni e i rischi

Va ricordato che l’intervento di Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano resta pur sempre un’operazione chirurgica che perciò espone a rischi come le infezioni. Esporre l’interno del corpo ai batteri esterni è molto pericoloso e perciò ci si deve affidare solo a cliniche e ospedali riconosciuti e autorizzati, evitando la chirurgia plastica clandestina che non ha alcun sicurezza. La convalescenza dopo questo tipo di intervento non è per nulla breve e il dolore può esser forte, tanto da dover ricorrere alla prescrizione di antidolorifici forti. Le normali attività vanno interrotte dopo l’aumento del volume del seno poiché non è permesso fare fatica ma è necessario stare a completo riposo. Chi ha subito questa operazione deve portare, oltre al bendaggio medicale, un indumento contenitivo per premettere la pelle di tendersi bene e assumere i nuovi contorni.

I risultati

La differenza tra il prima e il dopo è davvero notevole e si nota subito che è stato fatto qualcosa. Non si tratta infatti di un ritocco poco percettibile ma di un’operazione che va a mordicare abbastanza l’aspetto, anche se l’aumento è di poca entità. Per vedere i risultati finali è necessario attendere che la tumefazione e il gonfiore passino e che la pelle si tenda bene; all’intrica 6 – 8 settimane.


Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano – Link Utili

YouTube | Wikipedia

Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano Aumento del seno con protesi di altissima qualità per un aspetto naturale ed armonioso, è sicuramente l’intervento di chirurgia estetica maggiormente praticato e richiesto, soprattutto in Italia.

Mastoplastica Additiva Porta Genova Milano

9.4

Mastoplastica Additiva

9.3/10

Mastoplastica Riduttiva

9.5/10

Chirurgia del Seno

9.4/10

Protesi Seno

9.2/10

Pros

  • Rapporto qualità prezzo